Programma contabilità familiare per gestire le spese domestiche

da , il

    Programma contabilità familiare per gestire le spese domestiche

    Pensate di essere una brava casalinga eppure a fine mese vi rendete conto puntualmente di aver speso più del previsto senza neppur saper dire come e perché? Fate sacrifici costanti ma i soldi sembrano non bastare mai? Spesso il problema sta nell’organizzazione. Certo e’ innegabile che l’aumento dei prezzi e la crisi economica ha messo in difficoltà molte famiglie che stentano a far quadrare i conti a fine mese ma è altrettanto vero che spesso guardiamo le cose da una prospettiva sbagliata.

    A volte il segreto non sta nel guadagnare di più ma nello spendere meno: anche chi vanta stipendi discreti può non essere in grado di accumulare risparmio se non gestisce oculatamente le sue entrate. Pensate di tirare già abbastanza la cinghia? Forse però lo fate nel modo sbagliato! La soluzione in questi casi può essere un programma per gestire al pc il bilancio familiare: on line se ne trovano diversi, alcuni gratuiti e semplici da utilizzare. Qual è lo scopo di questi software gestionali? Innanzitutto quello di ‘costringervi’ ad annotare tutte, ma proprio tutte, le spese che fate. In questo modo vi renderete conto visivamente di quali settori vi impongono una spesa maggiore e potreste avere delle sorprese inaspettate! Una nota dolente ad esempio è spesso rappresentata dal consumo di benzina: specialmente le donne che usano la macchina solo per fare la spesa, andare in palestra e accompagnare i figli a scuola non si rendono conto di quanto consumo di carburante comportino questi brevi tragitti, specialmente se restate per molto tempo ferme nel traffico. Perché allora non lasciare l’auto nel garage e cercare di muoversi il più possibile a piedi? Analizzate voce per voce ogni uscita e riflettete su quali spese siano davvero indispensabili e su quali potete invece fare dei tagli. Risparmiare anche piccoli importi ogni giorno, ogni mese si trasforma poi in una notevole differenza nel bilancio annuale.