Ricette di Pasqua: Agnello al Mirto

da , il

    Ricette di Pasqua: Agnello al Mirto

    L’agnello è una pietanza classica della trazione pasquale. Esistono molti modi per prepararlo, una di queste è la ricetta sarda dell’agnello al mirto. Ci occorrono i seguenti ingredienti (dosi per 4 persone): 2 spallette di agnello da 900 g, due cipolle, qualche rametto di mirto, dell’olio extravergine di oliva e infine del sale e del pepe. Iniziamo col tagliare le spallette d’agnello a pezzi e saliamo e pepiamo. Dopo di che, tagliamo la cipolla e adagiamola in una pirofila con dell’olio. A questo punto sopra la cipolla posizioniamo i rametti di mirto e le spallette d’agnello a pezzi facendo in modo che la pelle sia rivolta servo il basso.

    Copriamo la pirofila con della carta di alluminio e inforniamo a 180 gradi per circa 70 minuti. L’agnello al mirto è pronto! Invece dei soliti condimenti per accompagnare l’agnello possiamo preparare un trito di coratella. Ci occorrono i seguenti ingredienti: 200 grammi di coratella di agnello, 80 grammi di fave sgranate, degli odori, del prezzemolo, della mentuccia e del vino bianco secco. Iniziamo col mettere la coratella in una terrina con del vino e lasciamola marinare per circa 60 minuti.

    Dopo di che scoliamola dal vino e tritiamola. A questo punto, rosoliamo il trito di coratella in un soffritto con olio e odori tritati, bagnando il tutto con un bicchiere di vino bianco. Lasciamo cuocere il trito per circa 10 minuti e aggiungiamo 80 grammi di fave. Lasciamo la coratella sul fuoco per altri 10 minuti, aromatizzando con un trito di mentuccia e prezzemolo (preferibilmente freschi). Anche la coratella è pronta! Portiamo al tavolo il tutto accompagnando l’agnello al mirto con il trito di coratella.