Ricette estive: le orecchiette con speck, rucola e grana sono buone anche fredde

da , il

    Ricette estive: le orecchiette con speck, rucola e grana sono buone anche fredde

    Le ricette estive cominciano ad impazzare in questi giorni, in vista soprattutto dell’arrivo del temibile Caronte, che farà quindi la staffetta con Scipione l’Africano. Tanto caldo e tanta voglia di cibi freschi ma gustosi. Che si portino al mare o che si consumino in pausa pranzo a lavoro, l’importante è che ci diano il giusto apporto di sostanze nutritive e di gusto. Una ricetta molto adatta a questa situazione è quella delle orecchiette con speck (o prosciutto crudo), rucola e scaglia di grana. È buona anche fredda e non lascia appesantiti.

    Ingredienti

    Per due persone:

    - 100 grammi di orecchiette

    - 10 pomodorini ciliegini

    - 100 grammi di speck o prosciutto crudo

    - Un pacco di rucola, ad esempio una busta da 60 grammi

    - Scaglie di parmigiano, sale e pepe q.b.

    - Peperoncino facoltativo

    Preparazione

    Tagliate a metà i pomodorini e fate a listarelle sottili e corte lo speck; intanto fate soffriggere mezzo cipolla con un cucchiaio di olio. A doratura, versate un bicchiere di vino bianco, fate sfumare e aggiungete i pomodori, spolverate con il pepe e lasciate cuocere per 15 minuti a fiamma media con un coperchio.

    I pomodorini rilasceranno il sugo e appassiranno, quindi aggiungete lo speck e la rucola; quest’ultima, essendo ricca di acqua, tende a sciogliersi, per cui deve essere cotta per breve tempo.

    Aggiustate di sale, girate con un cucchiaio di legno e spegnete, lasciando riposare il sugo. Appena le orecchiette sono pronte, scolatele, e versatele nella padella, mescolate con il condimento e guarnite abbondantemente con scaglie di grana.

    Il tocco finale, a discrezione personale, è l’aggiunta di peperoncino fresco.