Tovaglia antimacchia: le macchie di vino diventano decorazioni

da , il

    Tovaglia antimacchia: le macchie di vino diventano decorazioni

    La tovaglia antimacchia è il sogno di casalinghe, donne in carriera, uomini, ragazzi e ragazze che vivono soli, insomma di tutti: quanto sarebbe bello non dover digrignare i denti per trattenere un’imprecazione, quando a cena un commensale fa rovesciare vino, caffè o altro sulla nostra bella tovaglia nuova? In commercio esistono dei modelli antimacchia, ma l’idea che vi sto per presentare è senza dubbio di grande originalità.

    In realtà non si tratta di una tovaglia antimacchia vera e propria, perché se cade del liquido su di essa, si vede e come! Ma, invece di creare macchie antiestetiche, da vita a poetiche e deliziose decorazioni per la tavola.

    La tovaglia si chiama Underfull, ed è il progetto della designer Kristine Bjaadal e, a guardare le immagini, viene proprio voglia di sporcarla apposta.

    Il tessuto bianco è caratterizzato da una trama appena percettibile quando la tovaglia è pulita; ma, appena vino e succhi si riversano su di essa, ecco spuntare fuori motivi floreali, uccelli, farfalle, etc.

    La cosa che più affascina di questa tovaglia antimacchia riguarda la sua capacità di diventare sempre più originale e caratteristica con il tempo. Man mano che si sporcherà, infatti, saranno portate alla luce trame decorative diverse e dai colori cangianti.

    Con Underfull, la tovaglia, oltre che acquisire un valore aggiunto grazie alle macchie, diventa un oggetto che con il tempo racconta la storia della vita a tavola.