Calcolo fertilità, indicatori elettronici

da , il

    Calcolo fertilità, indicatori elettronici

    Hai intenzione di avere un figlio? Hai fatto vari tentativi ma non sei ancora rimasta incinta? Prima di tutto niente panico, ci vuole pazienza ed in ogni casi ci sono varie strade da intraprendere prima di arrivare a fare pensieri brutti e drammatici! Una delle soluzioni potrebbe essere quella di calcolare i giorni fertili con degli appositi indicatori elettronici.

    Per il calcolo della fertilità possiamo prima iniziare con i metodi naturali come il metodo Billings, che si basa sull’osservazione dei cambiamenti del muco cervicale facendo riferimento ad un semplice calendario che vi riporterà giorno per giorno tutto quello che dovrebbe succedere in un ciclo di ventotto giorni.

    Un altro metodo, di certo più preciso, si può acquistare in tutte le farmacie ed è un indicatore elettrico di fertilità, è un dispositivo computerizzato che segnala alla donna sia i giorni fertili che quelli non fertili. L’indicatore calcolerà la fertilità in base alla temperatura basale, rilevata in modo sublinguale, con un apposito termosensore, e al dato mestruale.

    Anche questo, come il metodo Billing, può essere utilizzato sia per restare incinta sia come metodo contraccettivo e vi darà quindi la possibilità di pianificare un bambino attraverso il controllo dell’ovulazione e l’analisi completa del ciclo.

    Gli indicatori in commercio più diffusi sono i BabyComp.