Come essere una brava nonna

da , il

    Come essere una brava nonna

    Se c’è un’esperienza che può ripetere l’emozione della

    Nonni

    href=”http://donna.nanopress.it/mamma/gravidanza/”>gravidanza è diventare nonna: vedere la propria figlia che mette al mondo un’altra vita. Quando guardate il vostro nipotino sapete che un po’ del merito è anche vostro e siete una sorta di mamma bis: eppure vi stupirete di scoprire che quelle che sono state le vostre linee guida nell’educazione dei figli verranno sovvertite da quel frugoletto. Si dice sempre che non si nasce genitori imparati ma questo vale anche per i nonni: è vero siete stati genitori ma ora il vostro ruolo cambia.

    Prima di tutto bisognerà rispettare le regole fondamentali imposte dai genitori e i loro metodi educativi quindi vietato essere invadenti. Ciò non toglie che possiate essere per i vostri nipotini un porto sicuro dove rifugiarsi dai rimproveri di mamma e papà. Quello che lega nonni e nipoti è un legame speciale e vi scoprirete più accondiscendi e meno intransigenti di come eravate con i vostri figli: in parte ciò è dovuto all’età e al venir meno della pazienza e dell’energia ma in parte è anche il vostro ruolo che cambia e proprio voi, sostenitori del mangiar sano, potreste ritrovarvi dentro un Mc Donald’s con i figli dei vostri figli. Per essere buoni nonni la prima regola è tornare bambini. Avete vissuto mettendo i vostri figli al primo posto e ora che sono cresciuti pensavate di riposarvi: queste piccole creature invece irrompono nelle vostre vite e si piazzano subito in cima alla graduatoria dei valori. Basta un sorriso e vi avranno conquistato al primo posto e a voi sembrerà di aver vissuto sessant’anni solo per godere di questo momento.