Come fare il bagnetto al neonato con il cordone ombelicale

da , il

    Come fare il bagnetto al neonato con il cordone ombelicale

    Se il neonato ha ancora il cordone ombelicale è importante prestare attenzione alla fase del bagnetto. Il neonato fa il suo primo bagnetto subito dopo la nascita e continua ad essere lavato tutti i giorni della sua permanenza in ospedale perché il personale medico è perfettamente in grado di evitare di bagnare la zona del moncone. Una volta che il neonato è rientrato a casa, però, la raccomandazione è quella di evitare il bagnetto e quindi di immergere il neonato in acqua prima della caduta del moncone ombelicale (che di solito avviene dopo 7-14 giorni dal parto) e la completa cicatrizzazione della ferita.

    Questo perché il mantenimento della zona dell’ombelico il più possibile asciutta è l’unico modo per favorire il processo di cicatrizzazione e di caduta del moncone. Inoltre, mantenere la zona del moncone asciutta, consente di evitare lo sviluppo di possibili infezioni al neonato in questa zona. Quindi, si raccomanda di non fare il bagnetto al neonato prima della caduta del moncone e della cicatrizzazione della ferita. In alternativa, potete procedere passando sul corpicino del neonato una spugna morbida imbevuta d’acqua, sempre facendo attenzione ad evitare di bagnare la zona dell’ombelico.