Cosa fare se il bambino ha la diarrea

da , il

    Cosa fare se il bambino ha la diarrea

    La diarrea è un disturbo molto tipico, soprattutto nei bambini: solitamente la causa va ricercata in infezioni gastrointestinali. Se si protrae più a lungo potrebbe invece nascondere allergie a determinati alimenti, intolleranza al lattosio o malattie del tratto gastrointestinale, come la celiachia.

    Non si tratta di un disturbo grave ma crea comunque molto disagio e fastidio. Resta importante sapere come comportarsi per alleviare la diarrea. Se il bambino non perde appetito non c’è ragione di modificare la sua alimentazione: in casi di diarrea di lieve entità infatti il bambino può continuare a mangiare e bere i soliti alimenti, compreso il latte materno. Nei casi più gravi invece possono verificarsi fenomeni di vomito e disidratazione. Nei casi di virus non vengono solitamente prescritti antibiotici perché la maggior parte dei bambini guarisce in maniera spontanea. Viene fatta eccezione per i bambini molto piccoli o con un sistema immunitario debole per evitare la diffusione delle infezioni batteriche nell’organismo. Il medico potrebbe ordinare un esame delle feci per verificare il batterio o virus responsabile della diarrea. Non somministrate medicinali senza il parere medico. La preoccupazione maggiore deve essere invece quella di reintegrare i liquidi e gli elettroliti (sali minerali) che il corpo perde a causa di diarrea, vomito e febbre. Evitate di far bere troppa acqua, brodo o succhi di frutta perché non hanno un equilibrio corretto di zuccheri e sali e possono persino far peggiorare la diarrea. Solo in casi particolarmente gravi possono essere necessarie flebo in ospedale per alcune ore.