Festeggiare il Capodanno con il pancione: consigli e precauzioni

da , il

    Festeggiare il Capodanno con il pancione: consigli e precauzioni

    Bere alcol in gravidanza è dannoso per la mamma e per il nascituro: ma se il nuovo anno festeggiate con il pancione non potete neanche concedervi un goccio di spumante a Mezzanotte? In realtà ad onor del vero va detto che alcune ricerche scientifiche recenti hanno riconsiderato i rischi dell’alcol durante la dolce attesa, se contenuto ovviamente in dosi ridotte. Se un abuso di alcol è sicuramente e indubbiamente dannoso per un consumo limitato le scuole di pensiero si dividono. Uno studio statistico recente ad esempio ha dimostrato che bambini di 5 anni, le cui mamme in gravidanza avevano bevuto occasionalmente vino non manifestavano alcun tipo di problema evidente.

    Prima di tutto è bene chiarire cosa si intende per consumo occasionale o abitudinario: una donna che consuma più di 70 g di alcool a settimana è considerata già forte bevitrice. Sicuramente questi nuovi studi non devono incentivare a bere in gravidanza ma servono proprio a rispondere a dubbi relativi ad occasioni particolari, come appunto la notte di Capodanno. Avete tenuto sotto controllo la vostra alimentazione durante le feste e siete state attente al vostro pancione a Natale: a mezzanotte dovete privarvi anche di qualche bollicina? Diciamo che potete bagnarvi le labbra per brindare al nuovo anno ma senza esagerare: mezzo bicchiere di spumante è più che sufficiente. Ricordate che se bevete voi automaticamente lo fa anche il bambino che portate in grembo. In fondo il prossimo anno avrete tante occasioni per brindare a partire proprio dalla sua nascita.. E li potrete immergervi senza problemi in fiumi di spumante! Per il momento consolatevi con sfiziosi cocktail analcolici!