Gelato al latte materno, accade a Londra

da , il

    Gelato al latte materno, accade a Londra

    Scusate, ma quando ho letto la notizia riportata dai blog inglesi ho avuto un colpo al cuore, mi devo riprendere… A quanto pare una nota gelateria di Londra sta acquistando latte materno per farne una nuovissima ricetta da proporre ai suoi clienti: gelato al latte di mamma! I meno impressionabili potrebbero ribadire che sempre latte è, da anni esiste il fior di latte tra i gusti del gelataio. Vero, ma il latte materno è ricercato per curare e nutrire i bambini nati prematuri, le banche del latte sono sempre alla ricerca di donatrici, non sembra anche a voi che sia esagerato farne un gelato?

    Quindici neo mamme sono state ‘assunte’ dalla gelateria per fornire l’ingrediente primo per creare il nuovo gusto al latte materno il tutto alla modica cifra di £15 per un terzo di litro di latte fornito. Crisi? Disperazione? Follia? Il gestore della gelateria si considera una sorta di genio per essere stato il primo ad avere l’idea, in 100 anni nessuno aveva creato il gelato al latte materno, esiste il puffo, il cioccolato fondente, il mandarino, c’è chi si è sbizzarrito in gusti discutibili come fagioli o simili, ma il latte materno mai. Forse un motivo ci sarà… alcuni lo chiamano bon ton.

    Una mamma chiamata a fornire l’ingrediente insolito ha dichiarato che non ci vede nulla di male nell’usare il suo stato, di mamma, per avere un po’ di soldi extra. Una volta esistevano le balie. ‘ Non c’è nulla di più naturale del latte fresco‘. Sono assolutamente d’accordo con la signora, il latte materno è naturale è farne un gelato che appare quanto meno insolito.

    Il gelato è aromatizzato con vaniglia e scorza di limone Madacagascan, e verrà proposto in una coppa gelato chiamata Baby Gaga, vendita al dettaglio : £ 14! Che ne pensate?