Gestosi in gravidanza, come si cura

da , il

    Gestosi in gravidanza, come si cura

    Come si cura la gestosi in gravidanza? Le gestosi è un disturbo comune in gravidanza che, con i dovuti accorgimenti, non si traduce in danni significativi per mamma e feto. La gestosi, comunque, se trascurata, può avere delle conseguenze ed è quindi necessario agire sul piano della prevenzione, ma anche essere capaci, con l’aiuto del proprio ginecologo, di capire e individuare tempestivamente i sintomi. Si è già trattato anche delle cause della gestosi, per cui le donne che sono più a rischio possono adottare, a maggior ragione, degli accorgimenti preventivi. La gestosi, comunque, è tipica della gravidanza nel senso che si tratta di un disturbo che colpisce solo le gestanti e che tende quindi spontaneamente a risolversi con il parto. Dopo il parto, infatti, generalmente, sia la funzionalità renale che la pressione sanguigna si normalizzano. Per quanto riguarda la cura della gestosi in gravidanza, il rimedio più efficace è il riposo, in quanto lo sforzo fisico maggiore tende a far aumentare la pressione del sangue.

    Anche la dieta rappresenta una cura valida per la gestosi in gravidanza. La cura della gestosi in gravidanza, quindi, solitamente, non richiede il ricovero in ospedale, anche se questo è spesso richiesto quando la gestosi sia ad uno stadio avanzato. In questi casi, infatti, è necessario un maggiore controllo medico. La cura della gestosi in gravidanza può prevedere anche dei farmaci; infatti se il ginecologo lo ritiene necessario possono essere prescritti dei farmaci per abbassare la pressione o per garantire un corretto sviluppo del feto. Infine, quando il medico lo ritenga necesssario, la gestosi in gravidanza può comportare anche una anticipazione della data del parto di alcune settimane.