Igiene intima in gravidanza: i consigli per curarla al meglio

da , il

    Igiene intima in gravidanza: i consigli per curarla al meglio

    L’ igiene intima in gravidanza necessita di cure ed attenzioni particolari perché in questo periodo è più facile che le zone intime vengano colpite da infezioni e funghi. I motivi di questa maggiore predisposizione sono diversi; anzitutto il nuovo equilibrio ormonale che determina anche un notevole aumento della lubrificazione vaginale e delle mucose esterne, in secondo luogo l’incremento della sudorazione che colpisce anche le zone genitali. Per questi motivi, se non si vuole incorrere in infezioni e funghi, è importante curare al meglio e con più attenzione l’igiene intima in gravidanza.

    In primis, in gravidanza, è fondamentale l’igiene intima quotidiana; una volta al giorno è la giusta soluzione, tuttavia, se si avverte l’esigenza di altre detersioni, è meglio agire con acqua e sapone di Marsiglia. Il consiglio è comunque quello di non superare le due detersioni al giorno. Anche la scelta del prodotto giusto è fondamentale nella cura dell’igiene intima in gravidanza; meglio usare prodotti specifici per i genitali, che abbiano un Ph che va da 3,5 a 5,5 per non alterare la flora batterica naturale.

    Consigliati per l’igiene intima in gravidanza, anche i prodotti che contengono acido lattico, sostanza già presente in vagina e che assicura una buona protezione dalle infezioni, ma anche quelli a base di estratti lenitivi come camomilla e malva o antisettici come salvia e timo. Infine, fate sempre attenzione all’abbigliamento: evitate indumenti troppo stretti e sintetici e scegliete invece biancheria intima di cotone, preferibilmente di colore bianco.