Insonnia in gravidanza: può causare un parto difficile?

da , il

    Insonnia in gravidanza: può causare un parto difficile?

    Dormire bene è importante sempre ma in gravidanza diventa un’esigenza indispensabile anche se può essere influenzata negativamente da disturbi fisici, ansia, paure e stress. Ma secondo una recente ricerca la carenza di sonno durante la gestazione potrebbe non essere legata tanto alla gravidanza in sé ma piuttosto al parto. Pare infatti che l’insonnia durante la dolce attesa (che senza dormire tanto dolce non è) possa comportare complicazioni durante il parto.

    A dirlo è un gruppo di ricercatori della Massey University, in Nuova Zelanda: per giungere a questa conclusione sono stati messi a confronto i dati relativi a quasi mille donne in stato interessante. La ricerca ha cercato anche di approfondire quali sono i possibili motivi che ostacolano un buon riposo in gravidanza. Secondo questa indagine dormire bene in gravidanza è importante per affrontare il travaglio del parto più serenamente. Secondo i dati sperimentali se la donna dorme bene nell’ultimo trimestre di gravidanza il corpo si prepara ad un parto sereno che difficilmente richiede l’accelerazione esterna da parte del medico. Per ora le analisi sono ancora in corso e in fase sperimentale: lo studio verrà completato il prossimo anno. Le conclusioni, qualora confermate, potrebbero aiutare a capire le ragioni alla base dell’insonnia e le complicazioni più comuni durante il parto. In questo caso sarebbe possibile anche ridurre il numero di parti cesarei e l’uso dei farmaci stimolanti per accelerare le contrazioni durante il travaglio.