La prima cosa bella candidato all’Oscar, protagonista una mamma

da , il

    La prima cosa bella candidato all’Oscar, protagonista una mamma

    Sarà una mamma, bella e vitale, a rappresentare l’Italia nella selezione per i cinque film stranieri da candidare agli Oscar.

    La prima cosa bella di Paolo Virzì ha sbaragliato tutti gli altri concorrenti ed è volato direttamente a Los Angeles.

    Dopo la mamma ciociara di Sophia Loren, un’altra mamma, altrettanto bella, ci auguriamo incanti il pubblico americano, riportando la prestigiosa statuetta in Italia dopo 13 anni.

    L’ultima vittoria è stata quella di Roberto Benigni con il film La vita è bella , un film evocativo e commovente come lo è questo di Virzì.

    La pellicola racconta la vita di Anna, mamma bella e un po’ frivola, che si ritrova a crescere due bambini dopo che il marito l’ha cacciata di casa.

    La donna, per gioco, mentre era in vacanza con la famiglia a Livorno, partecipa ad un concorso di bellezza, organizzato dallo stabilimento più importante della città, e vince.

    I commenti degli altri uomini, la gelosia del marito e il disagio dei piccoli porteranno alla disgregazione della famiglia.

    Rimasta sola, Anna, la protagonista, interpretata da Micaela Ramazzotti (la mamma giovane) e da Stefania Sandrelli (la mamma adulta) crescerà con leggerezza ma tanto amore i suoi bambini. Una volta diventa adulta, saranno i suoi figli a prendersi cura di lei nel delicato percorso che la porterà alla morte per un tumore.

    La prima cosa bella è uscito in Italia a metà gennaio e vede tra i protagonisti nomi di punta del nostro cinema: Micaela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Valerio Mastrandrea, Claudia Pandolfì.

    Ha già vinto 3 David di Donatello e 4 Nastri d’argento.

    Solo il 25 gennaio 2011 si saprà se la mamma italiana concorrerà per gli Oscar al Kodak Theatre di Los Angeles, prima il film sarà valutato dalla commissione dell’Accademy Award.

    In bocca al lupo!