Merenda bambini: quali sono i cibi preferiti dai nostri figli?

da , il

    Merenda bambini: quali sono i cibi preferiti dai nostri figli?

    Far mangiare la frutta e verdura ai bambini non è sempre un’impresa facile: quanti genitori hanno inventato ‘zuppe di coccodrillo’ per convincere i figli a finire la minestra o il passato? Ci vuole molta fantasia ma anche astuzia: ci sono infatti alcuni tipi di frutta o di verdura che i più piccoli non disdegnano. Sta ai genitori scoprire quali sono: di questo è convinto Italo Farnetani, pediatra presso l’Università di Milano-Bicocca. Proprio lui ha aiutato i genitori in questa impresa conducendo un’indagine sul tema coinvolgendo un campione di 231 pediatri italiani, distribuiti da nord a sud in tutte le regioni.

    Ai colleghi sono stati sottoposti questionari da presentare ai piccoli pazienti. Ne emerge che i bambini entro i sei anni adorano banane e spremute d’arancia mentre dai sette ai dodici anni l’elenco dei cibi naturali graditi si estende e include anche fragole e ciliegie. Crescendo il gusto subisce un’ulteriore modifica: dagli 8 ai 13 anni i bambini sono ancora più restii a mangiare frutta e verdura e tollerano solo la spremuta d’arancia. Nell’alimentazione dei bambini in questa fascia di età gli alimenti preferiti sono la pizza e le patatine fritte: ma sappiamo bene quanto frutta e verdura siano necessarie per evitare il diffondersi di casi di obesità infantile. Tre sono i fattori che influenzano il gusto dei bambini e il gradimento di frutta e verdura ci sono la forma, la sicurezza e l’ambiente: il bambino ha la necessità di riconoscere ciò che mangia e quindi ai passati preferisce decisamente insalate, piselli e pomodori. La stessa logica si applica alla scelta della frutta: i mandarini sono graditi perché ogni spicchio ha una sua forma riconoscibile. Una buona regola è quella di dare il buon esempio: mangiate molta frutta e verdura perché ai più piccoli piace mangiare lo stesso cibo degli adulti.