Primi nati nel 2012 in Italia, primo un italiano poi tanti stranieri

da , il

    Primi nati nel 2012 in Italia, primo un italiano poi tanti stranieri

    Come ogni anno, nei primi giorni di gennaio dell’anno appena iniziato, si iniziano a stabilire dei primati, ecco che allora arrivano le notizie sui primi nuovi nati in Italia. Quanti bambini saranno nati il primo dell’anno, e chi sarà stato davvero il primo? Quest’anno a quanto pare i primi nati sarebbero quasi tutti stranieri, d’altronde sono proprio loro, i futuri nuovi italiani che stanno ripopolando il nostro stivale.

    Il primo nato ufficiale del 2012 è nato vicino Milano a mezzanotte precisa, si chiama Alessio Locardi è nato con un parto naturale all’ospedale di Vizzolo Predabissi. ‘Sarebbe dovuto nascere tre giorni prima – afferma Silvia, la madre – ma ci ha voluto fare questa sorpresa’.

    Nella capitale invece la prima nata ha seguito subito il piccolo Alessio, è una femminuccia e si chiama Sofia, la madre è di origine vietnamita e il padre romano. Appena nata ha ricevuto al visita del sindaco Alemanno.

    Il terzo nuovo nato si è registrato in provincia di Lecce, si tratta di Arianna, seguita a ruota da Takwa, nata alle 0.42 a Torino da genitori tunisini. Ginevra, la quarta bambina nata nel 2012, ha la mamma nigeriana e il papà italiano.

    Ad Asti poi nella notte, è nato il bimbo di un italiano e di una russa. Anche in Molise la coppia Russia Italia prevale con il primo bambino nato quest’anno in Molise.

    Insomma la multiculturalità in Italia si vede sempre di più, i nostri bambini cresceranno in una società diversa dalla nostra, piena di culture e di usi non sempre uguali. Tutti speriamo che questa multiculturalità diventi un plus per i nostri bambini e per la società civile in genere.

    Buon 2012 a tutte le nuove mamme ed ai loro bambini!