Primo trimestre gravidanza: il periodo più delicato

da , il

    Primo trimestre gravidanza: il periodo più delicato

    Il primo trimestre di gravidanza è in assoluto il più delicato per la salute del feto: questo non vuol dire assolutamente vivere in continuo stato d’ansia. Al contrario è importante vivere con la maggiore tranquillità possibile questa esperienza unica fin dall’inizio. Tutto inizia con conferma di essere incinta: scopriamo che dentro di noi è attivo un processo di cambiamenti prima ancora che noi ne avessimo la piena consapevolezza.

    Cosa succede al nostro corpo nel susseguirsi dei mesi della gravidanza? Durante i primi due mesi i cambiamenti fisici nel corpo della donna non sono ancora eccessivamente evidenti: sporgono appena piccole rotondità e si può tuttalpiù verificare un primo ingrossamento del seno. Le trasformazioni più evidenti avvengono invece a livello psicologico: si va dalla sorpresa della notizia ad una sorta di inconscia auto esclusione dal mondo che può generare in alcuni casi la gelosia del compagno. Durante il secondo mese di gravidanza iniziano solitamente le prime nausee e sbalzi ormonali. E il feto? Come si sa nel primo trimestre non è ancora pienamente formato e ha la grandezza approssimativa di un legume. Durante il secondo mese però inizia gradualmente il processo di organogenesi: tutti gli organi cominceranno lentamente a formarsi. Si formano anche la colonna vertebrale e i primi muscoli: ovviamente data la grandezza del feto non si tratta altro che di abbozzi di quello che più tardi si svilupperà. Con l’ecografia comunque si può già vedere tutto: il medico vi indicherà le varie parti, voi dovrete solo armarvi di un po’ di fantasia per capire quale puntino corrisponda al naso, quali alle orecchie etc.. La sesta settimana è una delle più interessanti: il bambino inizia a fluttuare nel liquido amniotico restando attaccato alla placenta. Mancano ancora sei mesi al lieto evento ma una piccola vita si sta formando dentro di te…