Sindrome di Tourette e altri tic motori o vocali

da , il

    Sindrome di Tourette e altri tic motori o vocali

    La sindrome di Tourette è un disturbo che colpisce soprattutto bambini nella fase dello sviluppo e si concretizza per mezzo di tic motori o vocali, che si possono manifestare ripetutamente durante il giorno oppure ad intermittenza per periodi prolungati con intervalli in genere non superiori ai tre mesi. I tic motori riguardano soprattutto il capo e gli arti mentre quelli vocali si manifestano sotto forma di schiocchi della lingua, di colpi di tosse, di grugniti etc.

    E’ importante curare in modo tempestivo questi disturbi di origine ossessiva compulsiva per evitare che progrediscano pregiudicando un regolare sviluppo e una normale interazione sociale del bambino. Manifestazioni eccessive del disturbo possono infatti rischiare di compromettere seriamente l’area scolastica e sociale: nei casi più gravi i tic possono rendere difficile lo svolgimento di attività quotidiane quali leggere, scrivere, fare sport etc. Riconoscere in maniera tempestiva i sintomi della Sindrome di Tourette è la prima arma per combatterla: in genere le manifestazioni associabili a questo disturbo sono ossessioni, compulsioni, iperattività, distraibilità e impulsività. E’ facile confondere l’iperattività dei bambini con questa sindrome particolare: questo accade perché i bambini affetti dalla Sindrome di Tourette hanno anche problemi associati quali deficit dell’attenzione e mancanza di concentrazione. Ma la distinzione non è di poco conto perché comporta trattamenti sanitari distinti. Ma esiste una possibilità di cura? In realtà la ricerca è in fase di sperimentazione: per il momento le risposte dei pazienti tourettici ai farmaci solitamente impiegati per il trattamento della sindrome non sono univoche.