Sperma artificiale contro la sterilità

da , il

    Sperma artificiale contro la sterilità

    Sono molte, oggi, le coppie afflitte dal problema della sterilità. In molti casi il desiderio frustrato di avere un figlio determina una vera e propria frattura nella coppia e per questa ragione che sono nati i gruppi di sostegno. Indubbiamente l’aiuto psicologico si rivela uno strumento prezioso per le coppie sterili, ma oggi la scienza restituisce loro una speranza più concreta.

    In futuro, infatti, potrebbe essere possibile produrre sperma umano per individui sterili o quantomeno riuscire a comprendere, attraverso la coltivazione di tessuto testicolare, la causa della loro sterilità. Lo apprendiamo da uno studio pubblicato su Nature.

    Utilizzando tessuto testicolare estratto da topolini neonati e messo in provetta sono stati prodotti per la prima volta spermatozoi con cui poi sono state fecondate con successo topoline. Lo studio è stato condotto da Takuya Sato dell’università di Yokohama in Giappone.

    Lo scienziato giapponese insieme al suo team di esperti ha prelevato cellule dai testicoli di topolini neonati (e quindi non ancora capaci di produrre spermatozoi) e ha fatto crescere tessuto testicolare in provetta cui poi ha fatto produrre gli spermatozoi.

    Questi si sono rivelati del tutto normali e funzionanti, infatti, rispetto a precedenti tentativi meno fortunati di produrre sperma in provetta, gli spermatozoi così creati sono stati usati con successo per la fecondazione di cellule uovo e quindi per dare alla luce una nidiata di topolini.

    Il tessuto testicolare, inoltre, continua a funzionare anche se viene congelato e poi riportato alla temperatura normale.

    Un lavoro di ricerca preziosissimo con delle implicazioni importanti che aprono la pista a potenziali applicazioni cliniche a lungo termine prime fra tutte la possibilità di congelare cellule testicolari di giovanissimi (che ancora non hanno raggiunto la pubertà) che devono essere sottoposti a cure oncologiche per poi dar loro la possibilità, da adulti, di procreare.