Visita post parto, quando va effettuata e perché

da , il

    Visita post parto, quando va effettuata e perché

    Quando viene effettuata la visita post parto e a cosa serve? Come suggerisce lo steso nome, la visita post parto viene effettuata dopo il parto. Quando? In genere dopo circa sei settimane dalla nascita del bebè. La visita post parto è comunque un normale controllo di routine che, quindi, non deve destare particolare preoccupazione nelle neo mamme. Lo scopo della visita post parto è essenzialmente quello di verificare che tutti gli organi coinvolti nella gravidanza siano ritornati al loro precedente stato. Il ginecologo, cioè, con la visita post parto, verifica che tutto sia tornato alla normalità, cioè nelle condizioni pre gravidanza e parto.

    In occasione della visita post parto il medico verifica in particolare attraverso la visita alcuni organi. In primis viene valutata la condizione dell’utero, l’organo maggiormente coinvolto dalla gravidanza, ma sono oggetto della visita post parto anche la vagina e la cervice (la parte più bassa dell’utero). Il tutto viene verificato attraverso una visita vaginale interna. Sempre in occasione della visita post parto il ginecologo verifica il seno, l’addome e che si siano correttamente cicatrizzate eventuali suture. Infine, in occasione della visita post parto, si controlla anche la scomparsa delle lochiazioni post parto e cioè delle perdite vaginali successive al parto. In occasione della visita post parto il ginecologo può prescrivere anche un pap test ed eventualmente discutere dei metodi contraccettivi richiesti dalla donna per prevenire ulteriori gravidanze.