Abito per sposa grassa: come sceglierlo

da , il

    Abito per sposa grassa: come sceglierlo

    Nel giorno del suo matrimonio, ogni sposa vorrebbe apparire bella come una principessa, anche se ha qualche chilo di troppo. Scegliere il vestito giusto potrebbe rappresentare un’ottima soluzione.

    Ma come si fa a scegliere l’abito per una sposa grassa? Qual è il vestito giusto per una sposa in sovrappeso? Quello in grado di camuffare i chili in eccesso facendola apparire al contempo più snella di quanto non sia in realtà.

    1. L’intimo

    Qualunque sia l’abito prescelto, indossare un body modellante con doppia protezione sul ventre aiuterà qualsiasi sposa ad avere una pancia più piatta.

    2. Il colore

    Il bianco è un colore da evitare perché notoriamente ingrassa (al contrario del nero che snellisce). Meglio optare per un più sobrio avorio o color crema.

    3. Il tessuto

    Meglio un tessuto liscio e non lucido. I tessuti lavorati allargano, così come quelli lucidi e cangianti provocano come effetto quello di dilatare le superfici facendole apparire ancora più ampie.

    4. Il modello

    Molte spose cicciottelle si illudono che lo stile impero sia quello più adatto a camuffare i chili di troppo, in realtà potrebbe provocare uno sgradevole ‘effetto-donna incinta’ da evitare scrupolosamente.

    5. L’abito più adatto

    L’abito più adatto ad una ragazza con qualche chilo in più è quello che presenta un punto vita abbastanza alto e una gonna ampia (ma non troppo, altrimenti si rischia l’effetto meringa) o in alternativa un bustino che marchi i fianchi e una gonna che scenda armoniosamente lungo il corpo.

    6. Piccoli accorgimenti

    Meglio che le braccia siano coperte, soprattutto se appaiono flaccide o comunque poco toniche, il che non implica necessariamente che si debbano indossare le maniche lunghe o mezze maniche (specie in estate). Una stola che cade morbidamente sulle spalle potrebbe essere la soluzione migliore.

    7. La scollatura

    La scollatura dovrà essere generosa ma non esagerata, in grado di valorizzare il décolleté mettendolo in risalto, ma senza farlo strabordare.