Bouquet a cascata, ideali per la sposa di primavera

da , il

    Bouquet a cascata, ideali per la sposa di primavera

    Il bouquet della sposa è uno degli accessori più in vista che, per ovvi motivi,deve rispecchiare a pieno sia la personalità e i gusti della sposa che il suo look. Il classico bouquet ha forma arrotondata e sono spesso arricchiti con nastri e fiocchi o pregiate impugnature per sostenere il fascio di fiori, ma ne esistono anche di più particolari, ideali quando l’abito è sobrio: un’idea è il bouquet a cascata, con fiori che scendono dal fascio principale, quasi a decorare l’intera sposa.

    Anche se in genere si scelgono le rose come fiori da bouquet o comunque atri fiori a stelo singolo, le possibilità di variare e personalizzare il proprio bouquet non sono poche: un fiore ideale sostituto della rosa è, ad esempio, l’orchidea che nasce già come fiori multipli sullo stesso stelo e diventa quindi ideale per essere pendente.

    Si tratta, infatti, del fiore che meglio si presta a questo tipo di composizione, accompagnato dalle foglioline dell’edera che, insieme, creano spettacolari cuscini e possono anche essere usate per decorare con i fiori allo stesso modo la chiesa.

    E se avete voglia di maggiore fantasia, potete anche optare per campanelle o geranei, esattamente come quelli che addobbano i balconi in primavera: anche questi fiori, infatti, sono ideali per creare originali composizioni.

    Unico neo: il lancio del bouquet. Con un fascio di fiori così, forse, non sarà proprio semplice!