Come scegliere l’abito del padre della sposa

da , il

    Come scegliere l’abito del padre della sposa

    Il padre della sposa è, senza dubbio, il protagonista, insieme alla figlia, di uno dei momenti più emozionanti della cerimonia, quello in cui la sposa viene accompagna all’altare sulle note della marcia nuziale, pertanto anche il suo abbigliamento deve essere all’altezza dell’importante ruolo che è chiamato a svolgere.

    Nero o grigio? Tight o smoking? Ecco qualche consiglio su come scegliere l’abito del padre della sposa.

    Secondo il galateo, l’abito del padre della sposa, deve essere così come quello dei testimoni e dei fratelli in tono con quello dello sposo: se lo sposo indossa il tight o il frac quindi lo indosseranno anche loro. In tutti gli altri casi vince la regola del classico abito scuro, nero, blu o grigio.

    Un’attenzione particolare nella scelta dell’abito del padre della sposa andrà agli accessori, in primis la cravatta che deve essere classica e di ottima qualità come quelle in seta jacquard con piccolissimi disegni, quanto al colore, se il matrimonio sarà celebrato di mattina è sempre meglio optare per tonalità chiare come ad esempio il grigio perlato, se è di pomeriggio sono invece da preferire toni più scuri. Ad ogni modo, un aspetto che non va assolutamente trascurato è quello relativo alla sobrietà, colori troppo sgargianti o fantasie eccentriche sono da escludere categoricamente.

    Con un abito scuro la camicia non potrà che essere chiara: bianca o avorio; le calze invece dovranno essere intonate all’abito e quindi nere o grigio scuro, in cotone o seta. Le scarpe di pelle, devono essere rigorosamente nere e con le stringhe, lo stesso dicasi per la cintura.

    Per un tocco di eleganza in più, infine, il look del padre della sposa potrà essere arricchito da un prezioso dettaglio ai polsi: i gemelli.