Divorzi: Facebook causa la fine di un matrimonio su cinque

da , il

    Divorzi: Facebook causa la fine di un matrimonio su cinque

    Matrimonio in crisi? Tutta colpa di Facebook. Se di sicuro è un ottimo sistema per ritrovare vecchi amici e compagni di scuola, il social network a quanto pare può anche rivelarsi disastroso per il matrimonio. Secondo un sondaggio condotto dalla American Academy of Matrimonial Lawyers, Facebook causa infatti la fine di un matrimonio su cinque negli Stati Uniti.

    Negli Stati Uniti sarebbero dunque molti i matrimoni rovinati da Facebook, ed è proprio la natura stessa del social network più famoso al mondo a far cadere in tentazione uomini e donne fino a quel momento felicemente sposati.

    Secondo Steven Kimmons, psicologo del Loyola University Medical Center, non c’è nulla di così strano. Le intenzioni iniziali non sono quelle di consumare un tradimento, ma di sapere cosa faccia e come stia un vecchio amico o una vecchia amica, si inizia a chattare o scambiari email, si raggiunge un certo grado di intimità fino a che si organizza un incontro. Il resto, secondo lo psicologo, viene da sé e l’infedeltà coniugale sembra dietro l’angolo.

    Che i tradimenti coniugali siano in aumento per colpa di Facebook e del web lo affermano molte ricerche, ma mi piace pensare che se un’unione è solida non ci sia nulla di cui preoccuparsi, a dispetto di quanto dicono ricercatori e scienziati!