Età giusta matrimonio, qual’è?

da , il

    Età giusta matrimonio, qual’è?

    Oggi ci si sposa tardi, una frase fatta e confezionata a cui aggiungerei che spesso non ci si sposa affatto, ma tra fidanzamenti, chi sostiene che sia giusto ‘provare’ 12 partner prima di sposarsi, divorzi, e via dicendo qual’è l’età giusta oggi per sposarsi? A rispondere ci pensa la matematica, una formula ideata da un gruppo di ricercatori australiani guidati da Anthony Dooley mettera a tacere ogni dubbio individuando l’età ideale per il matrimonio.

    Quale amore, sicurezza, desiderio di crescere assieme, due cuori e una capanna? Evidentemente uomini e donne del 2011 non sanno decidersi a dire si, e ecco che in aiuto arriva la matematica a cui è impossibile mentire. L’età rivelata dalla formula è identificata come la migliore per evitare problemi in futuro e per assicurare una vita di coppia serena e duratura.

    La formula è valida sia per gli uomini che per le donne e valuta una serie di parametri quali ad esempio il momento in cui ognuno di noi comincia a pensare alla vita coniugale. Ovviamente l’età ideale varia a seconda dell’individuo, c’è chi inizia a pensare al matrimonio a 18 anni o a 25, e c’è chi non ne vuoi sapere fino ai 50.

    Se si inizia a pensare alla vita coniugale a 18 anni per esempio, ‘età ideale per le nozze è 20 anni e 6 mesi, mentre se il pensiero sfiora a 25 anni allora meglio dire si a 28 anni e 7 mesi. Poco romantico? Forse ma dicono che funzioni.