Fiori per il matrimonio: luoghi e tradizioni

da , il

    Fiori per il matrimonio: luoghi e tradizioni

    Oltre a scegliere i fiori giusti per il matrimonio è bene anche avere le idee chiare sul dove posizionarli, certo non a caso e ancor meno dove le regole del bon ton lo sconsigliano! Quindi dove mettere tutti quei bellissimi fiori comprati con tanto amore? Se avete assunto un wedding planner sarà sua premura risolvere questi piccoli dettagli, nel caso invece vi siate dati al fai da te ecco alcuni consigli. E’ bene ricordare che i fiori devono essere tanti, tantissimi, perchè così vuole la tradizione. Il primo luogo dove verranno posizionati sarà a casa della sposa, esattamente nella stanza dove lei finirà di prepararsi e si farà fotografare prima della cerimonia.

    Tantissimi fiori, già perchè oltre ai luoghi più importanti anche i mezzi di trasporto, come l’auto, necessitano di fiori, così come sul portone di casa, in Chiesa e al ricevimento. Il colore dei fiori non dev’essere necessariamente bianco, moda passata, ma è d’obbligo che si intoni con il contesto. In casa sono sufficienti alcuni mazzi posizionati nei punti strategici più belli per le foto, nell’atrio spesso vengono preferite piante verdi, sull’auto solitamente vengono posizionati sul cruscotto.

    Le regole ferree iniziano in Chiesa, dove la scelta non dovrà essere troppo vistosa ma delicata e elegante. Nel locale del ricevimento i fiori dovranno essere allegri, istituzionali solo il centro tavola sul tavolo degli sposi.

    Particolare attenzione lo pretende il bouquet, usanza vuole che lo sposo lo faccia recapitare al mattino a casa della sposa. In realtà è la sposa a sceglierlo poiché deve essere in tono con il suo abito. Il bouquet di forma rotonda è il più classico adatto a tutte, quello aperto e voluminoso richiede una figura alta e snella e può essere sostituito da un solo fiore, magari una calla o una rosa. Il bouquet cadente va scelto solo se la sposa ha una camminata sicura anche sui tacchi, mentre per quello a fascio, con gambi lunghi appoggiati al braccio, va portato con grande disinvoltura.