Il matrimonio fa bene all’umore. Soprattutto del marito

da , il

    Il matrimonio fa bene all’umore. Soprattutto del marito

    Se pensavate, come dicono in tanti, che il matrimonio sia la tomba dell’amore vi sbagliate. Secondo una ricerca effettuata dai ricercatori della Michigan State University, pare invece che il convolare a nozze con la propria dolce metà aiuti soprattutto il marito a sentirsi più di buon umore e più rilassato. Lo studio ha infatti dimostrato che, al di là del comprensibile stress dovuto all’organizzazione del matrimonio con tutti i grattacapi che comporta, le nozze fanno si che diminuiscano i comportamenti cattivi e pare rappresenti anche un modo per combattere le manifestazioni antisociali.

    Tutto ciò è venuto fuori dopo aver analizzato 289 coppie di gemelli all’età di 17, 20, 24 e 29 anni e valutando come gli uomini che avevano livelli più bassi di comportamenti antisociali all’età di 17 e 20 anni avevano ancheuna probabilità maggiore di essere sposati a 29. Inoltre è emerso che dopo le nozze tale tipo di comportamenti diminuiscono ulteriormente.

    Insomma, si tratterebbe di una sorta di effetto rilassante che contribuirebbe a migliorare il carattere del sesso maschile. Ma come si spiega tutto ciò? Secondo uno degli studiosi è proprio il fatto di essere più disposi ai rapporti sociali che spinge gli uomini a sposarsi in quanto Il matrimonio generalmente fa bene agli uomini, almeno in termini di riduzione dei comportamenti antisociali. Ma i dati indicano anche che la natura di chi si sposa non è poi così casuale.

    Insomma, fanciulle, potete stare tranquille: almeno stando a quanto emerso da questo studio, se il vostro lui ha deciso di convolare a nozze e indossare la fede, vuol dire che è già ben predisposto verso i rapporti con gli altri e non ama i comportamenti antisociali. Una bella notizia, no?