Matrimoni negli Stati Uniti in calo: troppo costosi!

da , il

    Matrimoni negli Stati Uniti in calo: troppo costosi!

    Matrimonio americano. Il mito. Fiori, veli, boccoli e fiocchetti dappertutto. Damigelle, damigelli, testimoni, limousine. Negli Stati Uniti le nozze mettono in moto una macchina organizzativa che coinvolge tante persone e richiede tanto denaro. Ma la crisi fa sentire i suoi morsi anche oltreoceano.

    Pare, infatti, che i matrimoni in America siano diminuiti tra gli adulti tra i 24 ed i 35 anni. La colpa è della recessione. Anche le tasche degli americani sono più leggere. Ha diffuso il dato il Census Bureau, l’ufficio del censo americano che ha rilevato come il numero di coloro che non sono sposati ha superato quello degli accasati. Le motivazioni che i giovani adducono nel rinviare il matrimonio sono stipendi bassi e tasso di disoccupazione in crescita. Le non nozze colpiscono le coppie con livelli di istruzione più bassa. I dati statistici parlano chiaro: la popolazione dei non sposati che si aggirava intorno al 46% fra quelli che non erano andati al college. Sale al 52% tra i laureati. Per fortuna i sentimenti non si fermano di fronte alla crisi e continuano ad andare avanti attraverso le coppie che scelgono di convivere e condividere un progetto di vita comune seppur senza matrimonio.