Matrimonio felice se lei non lavora, parola di Gwyneth Paltrow

da , il

    Matrimonio felice se lei non lavora, parola di Gwyneth Paltrow

    La ricetta per un matrimonio felice? Gwyneth Paltrow non ha dubbi: un matrimonio è più felice se lei non lavora, ma può restare a casa ad occuparsi dei figli e a cucinare per il proprio marito. Le femministe di tutto il mondo saranno inorridite di fronte a simili dichiarazioni, ma Chris Martin, l’aitante marito con cui l’abbiamo recentemente vista fotografata in una festa in spiaggia, siamo certe, ne sarà lieto.

    Mi rendo conto che non è la cosa più femminista da dire‘, ammette la bionda attrice americana nell’intervista per il magazine Harper’s Bazaar, ma per lei è proprio questa la ricetta per un matrimonio felice.

    Voglio mantenere in piedi il mio matrimonio e la mia famiglia – spiega l’attrice – quindi devo esserci quando Chris torna dal lavoro… Bisogna scendere a compromessi. Se vuoi una famiglia, devi essere una moglie‘.

    Certo, c’è anche da dire che lei rientra tra le fortunatissime che possono permettersi di fare la mamma e la moglie a tempo pieno, non per tutte è così. Se prima, infatti, quella di lavorare per una donna era una scelta legata all’esigenza di emanciparsi, in tempi di crisi pare assumere sempre più i contorni di una condizione obbligata, dalla quale è difficile potersi affrancare. A questo, forse, Gwyneth non ha pensato.

    La bella Gwyneth, infatti, a 40 anni è sposata col leader dei Coldplay, mamma di due bambini, una carriera da attrice hollywoodiana all’attivo (ha ricevuto anche l’oscar come migliore attrice). Non sorprende come sia piuttosto semplice per lei restare a casa a scrivere ricette sul suo blog e a cucinare manicaretti per il suo Chris. Non è così per tutte, cara Gwyneth, ma apprezziamo di cuore il consiglio!