Matrimonio gay in italia: nasce il progetto Condividilove [VIDEO]

da , il

    Da qualche giorno circola sul web e sui social network un filmato realizzato da un gruppo di cittadini senza alcuna etichetta o schieramento politico alle spalle allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su ‘una questione di civiltà, ancor prima che d’amore‘.

    Giovani e meno giovani, etero, gay, trans, bisex, single e in coppia, famiglie tutti uniti per lanciare l’iniziativa Condividilove che mira a far diventare social la battaglia per i diritti delle coppe omosessuali, primo fra tutti il diritto di sposarsi.

    Condividilove ha anche un sito internet: http://condividilove.com/. Il video e il progetto, prendono le mosse negli stessi giorni in cui dagli Stati Uniti il presidente Obama in persona si fa portavoce delle istanze del movimento ‘Legalize Love‘ mentre in Italia i partiti politici, anche quelli che si dicono più progressisti, considerano la possibilità che due persone delle stesso sesso si uniscano in matrimonio assolutamente fuori da ogni logica.

    L’iniziativa Condividilove, sottolineano gli ideatori sul loro sito interbet, ‘è totalmente libera, il marchio è a disposizione per ogni iniziativa che voglia portare avanti la rivendicazione di pari diritti per le coppie di ogni orientamento sessuale‘. E dato che ‘in un paese come l’Italia il cambiamento non ha alcun illustre testimonial‘ al contrario di paesi come la Francia, con Hollande, dell’Inghilterra con Cameron e perfino degli States con Obama, è necessario che la parta dal dal basso, ‘con tutti i mezzi di cui dispone. Il primo, mai come oggi, è la condivisione‘.