Nozze di corallo o di zaffiro: cosa si festeggia?

da , il

    Nozze di corallo o di zaffiro: cosa si festeggia?

    Avete mai sentito parlare di nozze di corallo o di zaffiro? Fatta eccezione per quelli più famosi, facciamo davvero fatica a ricordare tutti i nomi degli anniversari di nozze. E’ una tradizione anglosassone che vuole che ad ogni anniversario sia associato un particolare materiale.

    A partire dal primo anniversario, definito ‘nozze di carta‘, viene associato un materiale ad ogni traguardo a cui la coppia è giunta e la rarità del materiale è direttamente proporzionale al numero di anni trascorsi insieme.

    Il corallo e lo zaffiro sono entrambi elementi preziosi da sempre commercializzati principalmente per la creazione di gioielli ed opere d’arte, pertanto intuitivamente dovremmo farli corrispondere ad un traguardo ambizioso raggiunto dalla coppia. Così è. Le nozze di corallo o zaffiro corrispondono al 35 esimo anniversario di nozze.

    E’ indubbio che 35 anni di vita insieme rappresentano un traguardo importante e pertanto meritano di essere ricordati in un modo speciale per esempio con un gioiello di corallo o uno zaffiro.

    Qualcuno suggerisce di festeggiare questo speciale anniversario con confetti arancioni o blu, che corrispondono ai colori dei due materiali. C’è chi sostiene che sono le nozze di corallo a riferirsi unicamente alla celebrazione del 35esimo anniversario di nozze, essendo le nozze di zaffino riferibili ad un traguardo ancora più ambizioso, vale a dire il 45esimo anniversario.

    Chi ha ragione? Secondo una fonte autorevole del settore, Emily Post, scrittrice americana autrice del libro ‘Etiquette in Society, in Business, in Politics and at Home‘, in cui elargisce una serie di consigli per festeggiare gli anniversari di matrimonio le nozze di corallo si riferiscono unicamente al 35esimo anniversario. Nella prima edizione del libro, Emily Post contempla solo il 1°, 5°, 10°, 15°, 20°, 25°, 50° e 75° anno, ma in seguito l’elenco fu completato per tutti gli anni compreso il 35° a cui fu attribuito il corallo e il 45° a cui fu attribuito lo zaffiro.