Photo Booth matrimonio, come sposarsi con allegria

da , il

    Photo Booth matrimonio, come sposarsi con allegria

    C’è un modo spassoso per far divertire gli invitati del proprio matrimonio, durante il ricevimento, si chiama Photo Booth matrimonio. Negli stati Uniti, patria delle stravaganze, è già tradizione, da noi inizia a fare capolino con delle soluzioni che generalmente vanno più sul fai da te.

    Una forma di intrattenimento davvero fuori dal comune, che vede protagonisti sia gli sposi che gli invitati di nozze, compresa una scenografia realizzata appositamente per l’occasione. In altre parole, si tratta di una versione più o meno personalizzata della classica cabina per le fototessera presente di solito nelle stazioni. Un’idea originale che sarà ancora più suggestiva se si sceglierà una particolare location per l’evento.

    A volte, però, reperire una struttura che ospiti un Photo Booth vero e proprio non è facile, perché sussistono limitazioni di spazio o piuttosto perché il costo per noleggiare, o acquistare, la struttura stessa è troppo elevato.

    Esistono soluzioni alternative, e probabilmente ancora più originali e divertenti. Basta attrezzarsi con una macchina fotografica digitale e tanti accessori: occhiali da sole fuori misura, parrucche colorate, boa di struzzo, cornici, baffi finti e tutto ciò la creatività suggerisce. Avendo a disposizione una parete o meglio ancora un pannello, si potranno intercambiare gli sfondi, di stoffa o di cartone, per ricreare un vero e proprio set fotografico e ottenere in questo modo un servizio fotografico diverso dal solito.