Sposa un musulmano e la Chiesa tedesca la caccia via

da , il

    Sposa un musulmano e la Chiesa tedesca la caccia via

    Chi pensa che le guerre di religione si siano concluse molti secoli fa con la fine delle crociate si sbaglia di grosso se ancora oggi una donna che sposa un musulmano può essere espulsa dalla sua Chiesa di appartenenza.

    Succede in Germania, dove la chiesa evangelica tedesca del Baden-Wuerttemberg (sudovest) ha licenziato in tronco un’aspirante sacerdotessa, colpevole di avere sposato un musulmano.

    Fino a qualche tempo fa Carmen Haecker, laureata in teologia, era vicaria della chiesa evangelica a Crailsheim, una cittadina del ricco Land tedesco. Nulla sembrava frapporsi al suo obiettivo, fino a quando non si è innamorata di un uomo del Bangladesh, musulmano, che ha sposato lo scorso agosto, apprendiamo dal Berliner Zeitung.

    Ma perché una donna che sposa un musulmano non può diventare celebrante della Chiesa evangelica tedesca? A spiegarlo è Oliver Hoersch, un portavoce della chiesa locale: ‘Nel Wuerttemberg la signora Haecker non può più diventare parroco in quanto il diritto ecclesiastico recita esplicitamente che il coniuge di un parroco deve fare parte della chiesa evangelica‘.

    La signora Haecker era a conoscenza della limitazione e pensava che la strada per diventare parroco non sarebbe stata una passeggiata dopo il matrimonio. Quel che non si aspettava era di essere licenziata in tronco, perdendo anche la possibilità di terminare la sua formazione per diventare poi parroco in un altro Land.

    Non tutti gli Stati tedeschi hanno infatti regole così restrittive. La Haecker, intanto, ha intentato causa presso la Corte amministrativa ecclesiastica del Baden-Wuerttemberg perché vuole terminare la sua formazione.