Bulgari sceglie Kirsten Dunst

da , il

    Bulgari sceglie Kirsten Dunst

    Dopo un paio di anni di messa in panchina per Kirsten Dunst sembra ufficialmente iniziata la ripresa grazie anche ad un ingaggio da molti milioni di dollari. Ma il prestigio di essere il nuovo volto della maison del lusso Bulgari vale molto di più dei soldi, vista la notorietà e il successo che riscuoterà sicuramente in breve tempo se non fosse altro per i numeri sempre alti delle vendite dei gioielli Bulgari. Condannata a rimanere un pò dietro le quinte dopo il ruolo di Marie Antoinette nel film omonimo di Sofia Coppola del 2006, anche se verrà sempre ricordata per il ruolo di Mary Jane nella saga cinematografica Spiderman accanto a Tobey Maguire, Kirsten Dunst si ritrova a promuovere il profumo Mon Jasmine Noir, lanciato durante le settimana della moda di Milano e facente parte della collezione Charms comprendente sette fragranze in sette splendidi flaconi che assomigliano a delle piccole coccinelle.

    La notizia del suo ingaggio è piuttosto sorprendente per due motivi: uno è il fatto che la Dunst non appare in una campagna di moda dal 2008 (Miu Miu) e l’altro è che la Bulgari ha optato per una ragazza per tanti anni nota solo per la sua vita da bohemien, tra alti e bassi e fuori e dentro dalla rehab. Il marchio non è esattamente tradizionale nelle sue scelte per quanto riguarda le testimonial, ma l’assunzione della Dunst rappresenta comunque una notizia strana e soprendente allo stesso tempo. Dopo Julianne Moore e Kate Moss, tocca a Kirsten Dunst interpretare la creatività della Bulgari promuovendo al momento il loro nuovo profumo. Sicuramente l’immagine della giovane attrice conquisterà il pubblico più giovane e forse aiuterà Kirsten a riemergere sulla scena con un più maturo senso di sé. Qualunque sia la motivazione dietro questa operazione di marketing, siamo sicuri che le immagini saranno spettacolari. Non ci resta quindi che attendere e scoprirle insieme.