Burlesque il film: uno stile di vita

da , il

    Gridavano scandalo nel 19° secolo negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, ora non se ne può più fare a meno del burlesque. Tanta comicità ma soprattutto tanta sensualità negli spettacoli alla moda, il burlesque è uno stile di vita, uno stile che ha fatto la fortuna di alcuni brand dell’alta moda come Agent Provocateur. Molte donne e pochi abiti, uno spettacolo che esplode di sessualità ma non prevede striptease: it’s burlesque! Lo conosciamo soprattutto grazie alla famosissima Bettie Page e alle movenze della celeberrima Dita Von Teese ma da qualche giorno è nelle sale nazionali Burlesque il film che ha per protagoniste spumeggiante Christina Aguilera e la camaleontica Cher.

    La Aguilera sarà una ragazza di provincia molto ambiziosa che sbarca a Los Angeles e coltiva il sogno di diventare la prima ballerina del locale neo burlesque più famoso della nazione. Di sicuro sarà molto brava, noi la ricordiamo per le grandissime esibizioni che fa nei suoi video; come dimenticare poi il successo di Lady Marmelade?

    Nel burlesque la sensualità passa per il palcoscenico e si fonde all’erotismo mentale lasciando una scia di malizia. Nel film c’è anche un’altra interprete d’eccezione, l’eclettica Cher che ha spiazzato tutti alla prima di Londra presentandosi in nero ma con trasparenze forse un po’ troppo osate. Infatti mentre la Aguilera si è presentata alla prima con un abito nero di Stella McCartney l’altra ha dovuto prendere in prestito un giubbino in pelle nera per coprirsi! Come al solito in Italia dobbiamo aspettare, l’uscita al cinema è prevista per il 18 febbraio 2011 ma intanto godiamoci la mini videoclip della colonna sonora: Express.