Intimo in scena al Salone Internazionale della Lingerie di Parigi

da , il

    Nel settore dell’intimo è l’evento d’eccezione, l’occasione più importante nell’ambito della moda; sto parlando della rassegna al Salone Internazionale di Parigi. Dal 22 al 24 gennaio c’è stata la 48^ edizione che ha preceduto un altro evento d’alta moda, la Paris Haute Couture 2011. Un’esposizione di più di cinquecento maison specializzate che hanno presentato le loro collezioni tutte in mostra all’interno del Paris Expo-Porte De Versailles. L’area è stata suddivisa inm cinque padiglioni uno dei quali è stato riservato all’underwear maschile, ‘Be Man’. Le altre invece si concentrano sulle sinuosità delle donne.

    Un evento glamour del fashion design internazionale, una riscoperta della sensualità: bustini e corsetti sono in mostra al Salone internazionale della lingerie di Parigi. Cinquecento i marchi presenti nell’esposizione per le prossime collezioni autunno inverno 2011/2012.

    Tra le maison presenti l’attenzione è stata catturata soprattutto dall’intimo piccante di Agent Provocateur e la collezione di intimo firmata Stella McCartney.

    Be Essential è il reparto dedicato alle ultime novità in fatto di abbigliamento intimo, tutte le nuove tendenze a far gola ai visitatori.

    Be Lounging è invece la zona riservata al loungewear, l’abbigliamento da camera da letto, e all’homewear, l’arredamento per le stanze da letto.

    Le soluzioni più avanguardiste sono esposte nei padiglioni Be Chic e Be Spicy.

    Un’affluenza davvero da record quella che si è registrata per l’evento, curiosi anche i maschietti che hanno avuto un padiglione tutto dedicato per loro, Be Man, l’intimo pensato per l’uomo.

    Purtroppo però i visitatori non hanno potuto assolutamente potuto realizzare scatti interessanti ne’ tantomeno video immagini, è assolutamente vietato per tutelare la Proprietà Artistica dei designer.

    Ne resterà solo un ‘intimo’ ricordo.