Liu-Jo autunno-inverno 2010/2011

da , il

    Liu-Jo ci ha abituate, ormai da anni, a delle collezioni a dir poco fantastiche in cui la necessità di costruire una donna pratica si sposa all’esigenza di metterne in risalto le caratteristiche peculiari e la sua femminilità grazie a linee attuali, romantiche e decise allo stesso tempo.

    Anche per l’autunno-inverno 2010/2011 le cose non potevano andare diversamente e la collezione di Liu-Jo si compone di tre linee grazie alle quali la griffe tenta di offrire il meglio a tutte le fashioniste alle prese con lo shopping di inizio stagione.

    La linea Magnificient Excess è quella destinata a chi ama i vezzi e le particolarità grazie alla presenza di abiti preziosi, camicie e bluse impreziosite di strass e trasparenze e una netta predominanza del nero.

    La linea Gothic Romance è, come dice lo stesso nome, caratterizzata da una massiccia presenza di velluto, seta e raso che vengono inseriti all’interno di capi stilosi, abiti e tailleur preziosi e cappotti bon ton.

    L’ultima linea, la Urban Warrior, è la più easy e presenta i capi che tutte le donne vorrebbero indossare: jeans e pantaloni skinny, abiti svasati in lana, maglioni e maglie che scendono morbidi su spalle e fianchi.

    In generale a ben guardare la collezione di Liu-Jo per l’inverno 2010-2011 ricorda da vicino gli anni Cinquanta, seppur rivisitati, grazie alla presenza di abitini che scivolano morbidi in raso di seta, la presenza del rosa come colore predominante e tanti dettagli di stile a fare la differenza, come i coprispalla in lana.

    Lo scopo è chiaro: evidenziare le nostre forme e farci sentire a nostro agio anche con i tacchi alti. Io sono stata colpita nel segno, voi?

    Foto da: www.newemotion.it