Moda estate: tribal style

da , il

    Moda estate: tribal style

    Tra le più popolari stampe utilizzate nelle nuove collezioni primavera estate 2011 vi è il tribale. Musa ispiratrice o copiata esplicitamente la stampa tribale conquista non solo le viaggiatrici amanti dei tessuti africani e ikat, ma anche coloro che si lasciano sedurre facilmente dai toni caldi e audaci. La stagione dei fiori, dell’amore e dei tessuti leggeri, ci offre numerose opzioni di scelta e di accoppiamenti, come la combinazione di stampe etniche e street style visto sulle passerelle di Lamb e Missoni. Gwen Stefani è stata proprio una delle star di Hollywood che ha fatto del tribale una caratterizzazione dello stile LAMB, così come Missoni che basa la collezione primavera estate 2011 firmata dalla designer Angela Missoni, su toni acidi, stampe geometriche, cappelli femminili ed estrosi.

    Missoni mostra un mix creativo di idee, mescolando anche in maniera scioccante stampe, tessuti e capi di abbigliamento diversa in maniera curiosa e probabilmente non semplice da indossare. L’ispirazione è tratta proprio dai viaggi, dall’osservare luoghi e tradizioni diverse, in un modo di vivere sorprendente attraverso tuniche, caftani e kimoni creati seguendo un interessante concetto di moda artistica, ottenendo così un rinnovamento di look. Apportano stile anche i gioielli tribali o gli accessori come borse in nappa e sandali bassi. Le stampe tribali non solo conquistano l’abbigliamento ma creano grandi effetti visivi puntando l’attenzione su accessori colorati come cinturine, collane dai vari strati, orecchini e pendenti in oro per creare punti luce indispensabili, senza avere paura di indossare una gonna dalla fantasia estrema. E ancora, da Anna Sui, Vivienne Tam Tam, a Diane Von Furstenburg, sulle passerelle si è vista una grande miscelazione di stampe tribali, righe e pois. Una tendenza insomma, molto estiva, che piano piano sta prendendo piede e che sicuramente ritroveremo associata alle grandi gonne, ai gioielli e agli accessori.