Occhiali da sole: collezione estate 2010

da , il

    Possiamo dire che gli accessori più importanti per l’estate in arrivo sono, ovviamente, gli occhiali da sole. Nessuno ne può, e ne vuole, fare a meno. Accessorio utilissimo perché protegge gli occhi dalla luce, ma ormai anche e soprattutto, oggetto di moda. Sono tante le proposte per la stagione calda in arrivo e sono tanti anche gli stili.

    Variano tra modelli classici, sportivi ad originali. Le montature sono leggermente più piccole di quelle delle stagioni scorse, ma la vera novità sono le lenti colorate. Già nelle stagioni scorse gli stilisti hanno iniziato a sperimentare con le tonalità e con le trasparenze delle lenti. E già la stagione scorsa abbiamo visto le lenti trasparenti che – diversamente dai classici occhiali da sole – non nascondono lo sguardo, ma lasciano intravedere gli occhi. Una tendenza sexy, anche se meno adatta per chi vorrebbe usare gli occhiali proprio per nascondere borse, occhiaie o altri segni di notti movimentate. Questa stagione sono ancora più bizzarre le proposte, sono tanti i modelli con lenti trasparenti, semitrasparenti, colorate, multi-color, e addirittura traforate, lavorate col pizzo con fiori, o coperte da allegri pois. La nuova tendenza quest’anno si dirige verso modelli e montature più piccole. I modelli ‘oversize’ che donano subito un look da star vanno bene sempre, però la nuova tendenza è quella di non esagerare. Quest’estate rivedremo nelle collezioni di occhiali da sole soprattutto anche tanti modelli classici che si distinguono per la loro eleganza e per il loro stile. Sono modelli classici, intramontabili che ci danno l’idea che i soldi pagati sono, in effetti, ben spesi. Sono sempre più raffinate le tecniche e i materiali usati per la realizzazione degli occhiali da sole. Molta attenzione va alle lenti che oggigiorno vengono quasi tutte con un filtro solare. Sono sempre più leggeri e quindi comodissimi grazie ai materiali usati, per non parlare delle lavorazioni che sono ricercate e tecnicamente molto sofisticate.