Oggetti riciclati per abiti e gioielli: moda chic-recycling

da , il

    Si è solite gettare ciò che è vecchio e stantio via, si è solite buttare l’usato per fare spazio al nuovo, si è solite eliminare ciò che c’è di troppo senza crearci troppi interrogativi. E se stessimo sbagliando tutto? Forse sì, perché i trend tornano e la moda cambia e alle volte si innova. E i vestiti possono essere realizzati con materiali di scarto e i gioielli con tappi di bottiglie, magari proprio delle vostre! E’ la nuova tendenza ecologica! Poco tempo fa, al Waldorf Astoria di New York hanno sfilato modelle con gli abiti di Katya Leonovich con indosso i gioielli di Globalcoolo, un brand chic recycling specializzato in bigiotteria.

    Non ditemi che non avete mai creato piccoli gioielli fatti di bottoni o che non avete mai provato a realizzare abitini per la vostra bambolina, non ditemelo perché non ci crederei. Perché proprio in questo modo nuove designer che possiamo definire ‘alternative’ hanno fatto fortuna, hanno trovato una strada che forse nemmeno sognavano che esistesse. Non ci lamentiamo sempre della crisi e della mancanza di denaro ma vogliamo essere belle e raffinate, chic e originali allo stesso tempo e l’unica risposta che sappiamo darci è che la moda costa? Ecco allora è il caso di creare con materiali che sono già in casa nostra e che vogliono vivere una seconda vita o prendere spunto per acquistare oggetti ecosostenibili. Diamo una seconda opportunità a questi oggetti! Insomma di possono creare borse con i pneumatici usati, si può fare uno sforzo modaiolo nei confronti dell’ecosostenibilità! Fate del bene all’ambiente! E’ bene saperlo, i rifiuti tessili danneggiano molto l’ambiente! La moda si unisce all’aspetto etico e quello biologico, una moda più consapevole indossata da persone che sanno davvero cosa indossano e non prendono un capo d’abbigliamento solo per uniformarsi alla massa. La moda etica è chic, è di tendenza.

    La moda ecosostenibile è di moda!