Reed Krakoff, collezione primavera – estate 2011

da , il

    Colori candidi e forti, che si accostano alla pelle quasi assomigliandole: sono queste le caratteristiche della seducente collezione creata dallo stilista Reed Krakoff all’interno del gruppo Coach e tra le protagoniste della passerella newyorkese.

    Sfila alla New York Fashion Week 2010 la maison Krakoff, specializzata negli accessori in pelle. Le modelle indossano tailleur dall’apparente stile classico, impreziositi da gonnellini, mini abiti kimono, completi color nudo, abiti seducenti, pantaloni sottili, maglioni che avvolgono e trasmettono calore solo a guardarli, nonostante siano pensati per la stagione primaverile. Giacche dal taglio deciso appaiono come armature da samurai ma donano femminilità e grazia a chi li ha addosso.

    Le acconciature esaltano l’idea di donna elegante, sofisticata, avvenente, mentre gli abiti puntano sul lasciare le spalle scoperte, su scollature audaci ed effetto vedo-non-vedo. Rosso borgogna, magenta, oro, nero, bianco e blu sono i coloro su cui punta la collezione del 2011 firmata Krakoff, da cui sono state attratte numerose attrici, tra cui Julianne Moore. Apprezzato anche dagli addetti al settore, lo stilista realizza per il prossimo anno una linea fashion, ricca di glamour e attenzione per i materiali che si adattano con garbo e gusto alla figura femminile. Una promessa e una speranza nel campo della moda che sicuramente non tarderà a divenire maggiormente popolare, grazie alla diffusione di uno stile sensuale, minimale, lussuoso, ma dotato di finezza e savoirefaire.