Ritorno del plissè: tessuto sempre di moda

da , il

    Ritorno del plissè: tessuto sempre di moda

    Assistiamo continuamente al ritorno del plissè, in realtà un tessuto sempre di moda. La tecnica del plissè è stata inventata dagli antichi egizi, che attribuivano agli abiti plissettati grande valore ed è un’arte senza tempo; non ha mai conosciuto declino, grazie anche alla sua continua influenza nella moda contemporanea.

    Il plissè è un’antica tecnica sartoriale. Si utilizza sia nell’abbigliamento che nell’arredamento ed è uno stile praticamente evergreen. Consiste nella lavorazione di un tessuto per renderlo fitto di piegoline regolari. Il termofissaggio consente di plissettare qualsiasi tipologia di stoffa.

    Fu la sarta francese Madame Grès a ottenere negli anni ‘30 l’apice della notorietà facendone il suo cavallo di battaglia: i suoi pepli riportavano alla mente le antiche sculture greche, come l’Hera di Samo. Ma era stato Mariano Fortuny a brevettarlo nel 1909, vestendo dive come Isadora Duncan ed Eleonora Duse.

    Da allora, le classiche pieghe continuano a vestire le donne puntando su abiti lunghi o mini e su ampie gonne a ruota; il plissè è stato un must have dell’estate 2011 ma lo sarà anche per il prossimo inverno, come ci ha mostrato la passerella Autunno Inverno 2011/2012 di Mila Schön. Insomma l’abito plissè fa parte di quel genere di capi intramontabili e versatili da avere sempre nel guardaroba.