Scarpe con le zeppe: come camminare senza cadere

da , il

    Scarpe con le zeppe: come camminare senza cadere

    Le scarpe con la zeppa sono le preferite da chi deve per forza indossare i tacchi. Sono considerate più comode dei tacchi a spillo ma camminare male sulle zeppe è altrettanto pericoloso. Come fare allora a non cadere dalle scarpe con la zeppa? Basta seguire alcuni semplici consigli e questa estate camminerete perfettamente sulle vostre scarpe con la zeppa. E ricordate, le scarpe con la zeppa sono un must have di ogni estate, non provate ad evitarle!

    Camminare sulle zeppe, è vero, è questione ben più semplice che camminare sulle scarpe con tacchi a spillo. Se sceglierete però modelli con i quali sin da subito stringerete un brutto rapporto allora non ci sarà niente da fare. Ricordate, il benessere dei vostri piedi è importante!

    Prima di tutto: scegliete la giusta altezza. È vero, le zeppe sono comode e sono belle quando sono altissime ma se sentite fastidio e vi sentite in bilico su quella scarpa lasciate perdere. Puntate piuttosto su un modello più basso.

    I materiali sono importanti perché la zeppa potrebbe rivelarsi troppo dura (dolorosissima!) oppure troppo morbida e in questo caso rischierete di sprofondare a terra con i piedi.

    La forma è importantissima. Ci sono zeppe molto sinuose e strette ma se avete bisogno di poggiare per bene il piede a terra scegliete i modelli classici che seguono l’intera forma del piede.

    In questo modo sarà davvero difficile cadere dalle zeppe. E ora prendete le vostre borsette di paglia e tirate fuori dall’armadio il vostro abito più bello. Indossate le vostre sensazionali scarpe con la zeppe e… buona estate!