Scarpe quilt patchwork: elegante casual design

da , il

    La seconda collaborazione tra Aldo e Julian Louie per la primavera del 2011 ha portato alla nostra attenzione una nuova ed originale collezione scarpe. Focalizzata intorno al patchwork, la collezione ha un innegabile tocco eclettico allo stesso tempo complesso, moderno e accattivante. Data la varietà di modelli disponibili al giorno d’oggi, sacrificare il comfort a favore di stile ed eleganza non è più necessario. Gli stivaletti/zeppe aperte davanti della linea Aldo for Julian Louie sono delle insostituibili calzature trendy, con le quali le donne potranno sottolineare la loro femminilità in un elegante e confortevole casual design.

    La collezione Aldo for Julian Louie scarpe primavera estate 2011 sembra essere costruita attorno alla scelta di tessuti casuali, stimolati da geometrie irregolari e originali, andando oltre la solita combinazione di colore ma utilizzando una miriade di elementi diversi per distinguere questa collezione dalle altre che sono ormai considerate ‘comuni’, sebbene il re incontrastato delle scarpe rimane essere Christian Louboutin, che recentemente ha creato un paio di scarpe appositamente per la bella Serena van der Woodsen alias Blake Lively.

    Colorate, audaci, eclettiche, moderne, chic, sono solo alcune delle caratteristiche che vengono alla mente dando solo uno sguardo superficiale a queste creazioni. L’approccio è leggermente diverso per quanto riguarda le attuali tendenze nel settore delle scarpe, abbandonando difatti stampe floreali, fiocchi, classici plateau, zeppe e calzature dalla linea bon ton, per intraprendere un discorso alternativo molto più sorprendente. L’influenza patchwork, evidente anche nelle scarpe in bianco e nero, rappresenta una scelta coraggiosa donando all’intera collezione un’ atmosfera informale. Astratti sono i rimandi all’arte tribale, che si attuano attraverso la presenza di lacci – cinghie e cerniere che aggiungono ancora più interesse allo stile già ampiamente variegato, innalzando il livello in termini di originalità e creatività.