Acne: presto un vaccino per curarla

da , il

    Acne: presto un vaccino per curarla

    Novità per quanto riguarda l’acne: è in lavorazione un vaccino per curarla. A studiarlo sono stati gli scienziati americani dell’Università di San Diego che stanno avendo risultati davvero strepitosi con i test di laboratorio. Il vaccino sarà un aiuto sia nella prevenzione che nella cura dell’acne che è sì un problema di tipo estetico, ma è anche soprattutto un problema di salute, in quanto i brufoli possono causare infiammazioni tali da provocare dolore e in molti casi anche un forte disagio psicologico.

    I test condotti dimostrano che l’acne potrà essere curata tramite un vaccino che è ancora in fase sperimentale e che sarà anche in grado di prevenire l’insorgenza delle odiate pustole. Tuttavia bisogna dire che gli esperimenti in corso dimostrano che il vaccino sarà utile ma non risolutivo, in quanto l’acne dipende da molteplici fattori. La ricerca americana ha messo in evidenza come i batteri probionbacterium acnes responsabili dell’acne, vengano bloccati da un vaccino che impedisce loro di arrivare alle ghiandole sebacee provocando l’infezione.

    Come per l’acne abbiamo anche parlato di un’altra patologia della pelle, la psoriasi e del fatto che sia allo studio un vaccino tutto italiano che permetterà forse di dare un aiuto in più alla lotta di questa malattia della pelle così difficile da sostenere per coloro che ne soffrono. La pelle è infatti il nostro biglietto da visita con il quale ci presentiamo agli altri, ed essere affetti da acne o psoriasi grave può portare a problemi psicologici importanti come la depressione.

    Tuttavia sono anche altre le cure efficaci contro l’acne che si possono attuare per migliorare la situazione e il dermatologo consiglierà la più adatta a seconda delle situazioni. Per esempio si possono fare dei micopeeling attraverso lozioni in grado di tenere la pelle pulita e di esfoliare la pelle rinnovandola e liberandola dalle cicatrici, oppure sottoporsi alla cosiddetta terapia fotodinamica che può grazie alla luce di una lampada, sterilizzare i follicoli infetti in profondità rendendo la pelle dopo alcune sedute davvero migliorata.

    Fonte:Io Donna