Alimenti biologici: la scelta delle donne

da , il

    Alimenti biologici: la scelta delle donne

    Solitamente nella coppia è la donna a decidere cosa comprare nel reparto alimentari e, secondo i dati statistici, questo è anche un bene perché il genere femminile è decisamente più attento alla genuinità dei prodotti. Per un’alimentazione sana molte donne optano per gli alimenti biologici evitando cibi precotti e confezionati. In un mondo proiettato alla globalizzazione in cucina si cerca quindi anche il ritorno ad uno stile di vita più naturale. Ne è una conferma l’aumento progressivo della richiesta di prodotti alimentari eco solidali e biologici che una volta costituivano una scelta di nicchia e che oggi invece stanno prendendo sempre più piede tra le famiglie italiane.

    Mangiare sano e scegliere prodotti di qualità ha innegabilmente un costo ma, a dispetto della crisi, le donne e le mamme italiane decidono di non risparmiare sulla salute e la sicurezza degli ingredienti portati in tavola. Nel 2010 l’aumento di prodotti bio ha fatto registrare un incremento del 12,1% rispetto all’anno precedente. All’interno di questa categoria sono richiesti soprattutto latticini e prodotti caseari. Ma quali sono le donne che scelgono i prodotti biologici? Soprattutto persone giovani, comprese tra i 25 e i 45 anni: il livello culturale e la disponibilità economica è medio alta. Generalmente si tratta di studentesse universitarie e mamme lavoratrici in città medio-grandi. In particolare le giovani mamme apprezzano la sicurezza delle etichette di questi prodotti, specialmente se destinati ai più piccoli. Grazie al successo di questi prodotti stanno diventando comuni anche forum specifici dove scambiarsi opinioni e commenti. Molti produttori bio hanno quindi scelto di sponsorizzare i vantaggi dei loro prodotti usando il canale dei Social Network.