Come prevenire influenza e raffreddore in autunno

Come prevenire influenza e raffreddore in autunno
da in Alimentazione, Farmaci, Malattie, Omeopatia, Prevenzione, Salute, Raffreddore
Ultimo aggiornamento:
    Come prevenire influenza e raffreddore in autunno

    Quest’anno l’autunno si sta mantenendo ancora piuttosto caldo, con temperatura sopra la media stagionale; ma il freddo arriverà, e con esso anche i vari malanni autunnali e invernali, come l’influenza e il raffreddore. Ma per difenderci abbiamo, oltre alle precauzioni, ai rimedi della nonna e alle medicine, anche delle soluzioni omeopatiche. Perché non sempre, si tratta di vera e propria influenza, ma di sintomi molto simili, sebbene meno intensi e dalla durata più breve. Le precauzioni ci sono e gli esperti ci suggeriscono come seguirle.

    Lavarsi le mani
    La regola base del benessere e della salute; detergersi con frequenza e in modo scrupoloso le mani riduce in maniera significativa la possibilità di contrarre virus. Come hanno dimostrato diverse ricerche, inoltre, bisogna prestare più attenzione ad oggetti come la tastiera del computer (che va anch’essa mantenuta pulita e disinfettata), i pulsanti dell’ascensore o il telefono in ufficio.

    Soprattutto quando si starnutisce o si tossisce, sarebbe opportuno avere a portata di mano delle salviettine per pulire le mani.

    Alimentazione corretta
    Un altro caposaldo: mangiare bene è fondamentale per il mantenimento degli equilibri interni al nostro organismo. Le stesse difese immunitarie sono alzate da alcuni cibi, come l’aglio, la cipolla, le mandorle, lo yogurt, il salmone, il cioccolato e la frutta sia di stagione che secca.

    Fate invece attenzione ai dolci industriali, ai grassi di origine animale, ai cibi fritti e cotti alla griglia.

    Rimedi omeopatici
    L’omeopatia è spesso consigliata, ma sotto la supervisione di personale qualificato, per evitare di utilizzare farmaci pesanti e con potenziali controindicazioni. Un medicinale omeopatico efficace contro i sintomi di influenza e raffreddore, è l’Oscillococcinum, che di fatto serve a prevenire più che a curare.

    Assumendone una dose a settimana, nel periodo che va dall’inizio dell’autunno (quindi fine settembre) fino a marzo, si riduce in maniera drastica il rischio di contrarre malattie virali.

    Se invece influenza e raffreddore sono già comparsi, risulta efficace il Belladonna 9 CH 5 granuli per quattro volte al giorno.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneFarmaciMalattieOmeopatiaPrevenzioneSaluteRaffreddore
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI