Consigli dieta: ecco cosa bisogna sapere

da , il

    Consigli dieta: ecco cosa bisogna sapere

    Se siete in cerca di consigli aggiornati sulla dieta potete prendete nota delle nuove informazioni rilasciate, proprio questa settimana, dal Dipartimento della Salute e da quello dell’Agricoltura statunitensi. Allora, su grandi linee viene raccomandato di mangiare più frutti di mare e cibi che contengono meno zuccheri e sodio; non mancano ovviamente le solite considerazioni sull’assunzione regolata di calorie e sulla pratica costante di attività fisica. La novità consiste nel fatto che vengono proposte delle linee guida, piuttosto che l’ammontare preciso, riguardo la quantità di cibi e di calorie da immettere nel nostro organismo. Vediamo alcuni suggerimenti.

    Il monitoraggio delle calorie è fondamentale, non solo per quanto riguarda i cibi, ma anche in merito alle bevande; infatti si tende spesso a fare economia di grassi sugli alimenti solidi, per poi lasciarsi andare a bibite gassate o a drink alcolici: meglio 50 grammi di pasta in più ed una lattina di Coca Cola in meno!

    Piuttosto sarebbe opportuno incrementare l’assunzione di vegetali, come la lattuga, le verdure rosse o arancioni (carota ad esempio) e i legumi. È importante anche rendere più presenti i frutti di mare nella propria alimentazione, diciamo un 250 grammi per due volte a settimana, o anche poco più se vi va; i livelli di sodio e zucchero andrebbero abbassati, soprattutto optando per l’acqua in luogo di bibite zuccherate, come i succhi dolcificati. In linea di massima, quindi, non c’è bisogno di limitarsi, anzi, bisogna godersi i propri pasti, attenendosi a quanto scritto in precedenza e cercando di non eccedere nelle porzioni: a questo proposito, cercate di mangiare più lentamente, in modo da far arrivare al cervello il senso di sazietà ed evitare di abbuffarsi senza motivo. Buon appetito e ricordate che non esiste una dieta universale, perché ogni organismo è diverso!