Consumo farmaci in Italia: le donne superano gli uomini

da , il

    Consumo farmaci in Italia: le donne superano gli uomini

    Il consumo dei farmaci in Italia vede le donne superare nettamente gli uomini, con un utilizzo dei medicinali del 20% maggiore rispetto alla controparte maschile. Addirittura per gli integratori si sale ad una differenza pari al 40%. Questi dati sono stati riportati nella terza edizione del Libro Bianco sulla salute della donna.

    Il consumo maggiore di farmaci per le donne italiane è anche condizionato dalla loro maggiore longevità e dal fatto che esse sono più propense a ricorrere alla cure rispetto agli uomini.

    Questo dato è anche però allarmante, perché mette in evidenza come le donne abbiano iniziato a subire gli effetti dovuti a stress, depressione e ogni altra condizione che prima riguardava prettamente gli uomini.

    Anche i dati maschili relativi ai ricoveri ospedalieri sono in aumento (sia in day hospital che per più giorni), ma non allo stesso livello di quelli femminili. Insomma, anche dal punto di vista sanitario è evidente il mutamento della società, che ha portato la donna molto più vicino all’uomo, soprattutto per quello che concerne la diffusione delle malattie.