Curare ipertensione e diabete con cipolla e aglio

da , il

    Curare ipertensione e diabete con cipolla e aglio

    Se da secoli l’aglio è noto per le sue incredibili proprietà, oggi una ricerca scientifica sottolinea l’importanza della cipolla per la cura a malattie quali ipertensione e diabete. Al pari dell’ormai noto effetto dell’aglio, anche le cipolle offrirebbero numerosi benefici nel ridurre il rischio di ipertensione e diabete, oltre a fornire un prezioso aiuto nel controllo del peso corporeo. Secondo il nuovo studio la cipolla svolgerebbe un ruolo fondamentale nel campo della prevenzione: come sappiamo una corretta alimentazione è la prima, essenziale, medicina per la salute e il benessere del nostro organismo.

    La cipolla proteggerebbe dal rischio di pressione alta e diabete, oltre ad essere una preziosa alleata nel controllo del peso corporeo.

    L’indagine è stata effettuata da un team di ricercatori appartenenti all’University of Southern Queensland, in Australia, i quali hanno evidenziato nel corso di ripetute analisi come una sostanza presente nelle cipolle possa risultare attiva nel prevenire alcune malattie.

    I medici hanno condotto lo studio su un campione di animali, evidenziando che una certa sostanza, nota come Rutina, estratta dalle cipolle, può migliorare la pressione sanguigna, oltre ad agire sui livelli di glucosio nel sangue.

    La Rutina modificherebbe le riserve di grasso corporeo e potrebbe persino riparare i danni al fegato, per questo il professor Lindsay Brown, a capo della ricerca, ha sottolineato che l’utilizzo delle cipolle nella dieta quotidiana potrebbe costituire un’ottima terapia per la salute.

    Alimento già noto nel mondo antico, la cipolla gode di innumerevoli utilizzi, dall’impiego in minestre e zuppe o la classica focaccia, al suo uso in versione crudista nelle insalate, ottime in particolare durante la stagione estiva: non dimenticavene alla prossima spesa!